Dintorni

null

Dintorni

SCOPRI I NOSTRI DINTORNI

Il Castello di Sirmione sul Lago di Garda

Il castello Scaligero di Sirmione risale al 1250 circa ed è uno dei castelli meglio conservati d’Italia.
Oggi è in perfetto stato di conservazione e interamente visitabile: due torri merlate dominano il lago e la darsena, ancora funzionante, che custodisce un lapidario di epoca romana.

Il Castello di Sirmione sul Lago di Garda

Il castello di Sirmione è una suggestiva rocca affacciata direttamente sul lago, da cui si accede tramite un ponte levatoio sulle acque. I 146 gradini permettono di raggiungere i camminamenti di ronda e di ammirare tutto il territorio circostante. L’ingresso del castello è anche è l’unico modo per entrare nel centro storico di Sirmione.

Le Grotte di Catullo a Sirmione

 “Le Grotte”, come fu chiamata questa Domus romana prima degli scavi nel ‘400, sono in realtà i resti ben conservati di una villa di epoca romana costruita nel I secolo d.C., ed oggi considerata l’esempio più importante di Villa Romana nell’Italia del nord.

Anche il riferimento al poeta veronese Catullo risale al 1400, ma in realtà non ci sono riferimenti certi: la villa fu costruita dopo la sua morte.

Le Grotte di Catullo a Sirmione

 “Le Grotte”, come fu chiamata questa Domus romana prima degli scavi nel ‘400, sono in realtà i resti ben conservati di una villa di epoca romana costruita nel I secolo d.C., ed oggi considerata l’esempio più importante di Villa Romana nell’Italia del nord.

Anche il riferimento al poeta veronese Catullo risale al 1400, ma in realtà non ci sono riferimenti certi: la villa fu costruita dopo la sua morte.

Isola del Garda

L’Isola del Garda, conosciuta anche come Isola Borghese, è la più grande delle isole sul Lago di Garda e si trova a circa 200 m dalla costa, nel territorio di San Felice del Benaco.

Oggi si raggiunge in battello ed è di proprietà dei conti Cavazza, che dal 2002 organizzano visite guidate nel suggestivo parco e nella villa Ferrari, un mirabile esempio di villa costruita ai primi del’900 che costituisce l’unico esempio di stile neogotico veneziano sul lago.

Riva del Garda

Riva del Garda, in Trentino, è una delle località più a nord del Lago di Garda e gode di un fascino tutto particolare. Qui, infatti, il lago si restringe e si incunea tra le alte pareti rocciose del Monte Rocchetta: l’acqua è più fredda e più blu, il panorama risente delle vicine Dolomiti e il silenzio si fa più rarefatto, anche perché sulla parte trentina del Lago di Garda la navigazione a motore è vietata.

Riva del Garda, come suggerisce il nome, si affaccia sul lago ed è stretta tra le sue acque e il centro storico, che si insinua lungo la montagna. Riva è una località turistica attrezzata, curata e ricca di storia, abitata fin dal tempo dei Romani e con numerose testimonianze del suo passato medievale.

Riva del Garda

Riva del Garda, in Trentino, è una delle località più a nord del Lago di Garda e gode di un fascino tutto particolare. Qui, infatti, il lago si restringe e si incunea tra le alte pareti rocciose del Monte Rocchetta: l’acqua è più fredda e più blu, il panorama risente delle vicine Dolomiti e il silenzio si fa più rarefatto, anche perché sulla parte trentina del Lago di Garda la navigazione a motore è vietata.

Riva del Garda, come suggerisce il nome, si affaccia sul lago ed è stretta tra le sue acque e il centro storico, che si insinua lungo la montagna. Riva è una località turistica attrezzata, curata e ricca di storia, abitata fin dal tempo dei Romani e con numerose testimonianze del suo passato medievale.

Limone sul Garda

Limone sul Garda è uno dei centri più antichi e meglio conservati che si affacciano sul Lago di Garda. Le origini del nome sono incerte: potrebbero derivare da “limes”, confine in latino, ma in realtà sono i limoni a dominare questa piccola perla del Garda. Limone è nota infatti da sempre per la coltivazione di agrumi, che qui, grazie alla brezza del lago e al suo microclima sono coltivati da sempre nelle “limonere”. Si tratta di terrazze protette, una sull’altra, dove trovano spazio magnifici agrumeti. La più famosa, oggi di proprietà del comune, è la Limonaia del Castel, che risale al 1700 e oggi è aperta al pubblico.

Gardaland

Gardaland è un parco tematico-meccanico posizionato presso le rive del lago di Garda, tra Verona, Peschiera e Sirmione.
Da oltre 35 anni è tappa obbligatoria del divertimento delle famiglie italiane e, ad oggi, è considerato uno tra i maggiori parchi europei.
A metà degli anni ’80, il Parco di Gardaland era già il parco di divertimenti più famoso d’Italia grazie alla popolarità acquisita per essere la location delle sigle della trasmissione televisiva Bim Bum Bam.

Gardaland

Gardaland è un parco tematico-meccanico posizionato presso le rive del lago di Garda, tra Verona, Peschiera e Sirmione.
Da oltre 35 anni è tappa obbligatoria del divertimento delle famiglie italiane e, ad oggi, è considerato uno tra i maggiori parchi europei.
A metà degli anni ’80, il Parco di Gardaland era già il parco di divertimenti più famoso d’Italia grazie alla popolarità acquisita per essere la location delle sigle della trasmissione televisiva Bim Bum Bam.

Movieland

Movieland è il parco a tema dedicato al mondo del cinema del Gruppo Canevaworld Resort in cui, circondati da set cinematografici, è possibile assistere a spettacoli ricchi di effetti speciali e godere delle tante attrazioni disponibili.
All’ingresso troviamo, in una Main Street completamente rinnovata, “Route 66”, dove è possibile guidare macchinine dotate di vero motore lungo un percorso che evoca la mitica strada e, per i più coraggiosi, ci sono l'”Hollywood Action Tower”, la torre di caduta libera alta 50m, la “Tomb Rider Machine”, per evoluzioni da capogiro su una speciale giostra girevole con effetti speciali d’acqua e fuoco, e l'”Horror House”, per un percorso al buio fra gli inquietanti personaggi del cinema da brivido impersonati da veri attori.

Medieval times

il primo dinner & show italiano con ambientazione medievale, offre la possibilità ai visitatori di rivivere le magiche atmosfere di banchetti e tornei. Quattro cavalieri, con l’aiuto di scudieri e alfieri, si sfidano in giochi di abilità a cavallo e combattimenti corpo a corpo, nel tentativo di conquistare la mano della principessa. La forza del tifo per il proprio cavaliere influenzerà di certo l’esito della sfida… Lo show si svolge all’interno di un’area in grado di contenere trecento posti a sedere, collocata nella ricostruzione di un castello medievale.

Un giullare accompagna i visitatori all’ingresso, distribuendo corone di diversi colori che rappresentano le varie fazioni in gara.

Medieval times

il primo dinner & show italiano con ambientazione medievale, offre la possibilità ai visitatori di rivivere le magiche atmosfere di banchetti e tornei. Quattro cavalieri, con l’aiuto di scudieri e alfieri, si sfidano in giochi di abilità a cavallo e combattimenti corpo a corpo, nel tentativo di conquistare la mano della principessa. La forza del tifo per il proprio cavaliere influenzerà di certo l’esito della sfida… Lo show si svolge all’interno di un’area in grado di contenere trecento posti a sedere, collocata nella ricostruzione di un castello medievale.

Un giullare accompagna i visitatori all’ingresso, distribuendo corone di diversi colori che rappresentano le varie fazioni in gara.

Caneva world

Si tratta di un parco acquatico di oltre 100.000 mq. fornito di una grande quantità di scivoli, piscina a onde, lagune, punti ristoro e shop inseriti in un contesto “caraibico” dall’altissimo impatto scenografico. La tematizzazione è veramente unica e, pur se molto a grandi linee, ricalca quella del famoso parco acquatico “Disney Typhoon Lagoon” presente in Florida. La sabbia bianca che contraddistingue buona parte delle aree calpestabili, il grande vulcano che erutta fiamme ogni ora, un considerevole numero di scivoli e servizi vari, lo rendono uno dei migliori parchi acquatici d’Europa.

Parco giardino sigurta’

L’antica storia del Parco Giardino Sigurtà risale al 14 maggio del 1407, quando, durante la dominazione veneziana di Valeggio sul Mincio, il patrizio Gerolamo Nicolò Contarini acquistò l’intera proprietà che al tempo aveva una funzione puramente agricola.

Si trattava infatti di una fattoria o meglio, come ci raccontano antichi documenti, di un “brolo cinto de mura”: terre coltivate con foraggi racchiuse all’interno di un’alta e sicura muraglia.

Parco giardino sigurta’

L’antica storia del Parco Giardino Sigurtà risale al 14 maggio del 1407, quando, durante la dominazione veneziana di Valeggio sul Mincio, il patrizio Gerolamo Nicolò Contarini acquistò l’intera proprietà che al tempo aveva una funzione puramente agricola.

Si trattava infatti di una fattoria o meglio, come ci raccontano antichi documenti, di un “brolo cinto de mura”: terre coltivate con foraggi racchiuse all’interno di un’alta e sicura muraglia.

Contattaci

NON ESITARE A CONTATTARCI!

I Tuoi Dati Personali

Il Tuo Soggiorno

Note & Informazioni

Ho letto e accetto il trattamento dati

CONTATTACI ORA!